“Arance caramellate su cestini di frolla e cioccolato” con Petra 5

 

20170402_124635-1

20170402_125109

20170402_125631

20170402_125010

 

Ingredienti:

per la frolla (ricetta di Massimo Morgia):

400 g  Petra 5

70   g  tuorlo d’uovo (circa 4)

200 g  zucchero

200 g  burro

5     g  sale

scorza di limone grattugiata

(Con queste dosi ho ottenuto 12 cestini e la base per una crostata di 26 cm di diametro).

Per la ganache:

40 g di cioccolato fondente

20 g di panna liquida

Per le arance caramellate:

12 arance piccole

200 g di zucchero 

200  ml   di acqua

1 bicchierino Rum

100   ml spremuta di arancia

Procedimento per la frolla:

Mettete la farina in planetaria con la foglia aggiungete il burro freddo a cubetti e sabbiate il tutto. Aggiungete lo zucchero, il sale la scorza di limone grattugiato e le uova. 

Impastate molto velocemente e per breve tempo.

Formate un panetto, avvolgete nella pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno 1 ora. 

Togliete l’impasto dal frigo e  fate acclimatare. 

Imburrate e infarinate gli stampi per i cestini. 

Stendete la frolla ad uno spessore di circa mezzo centimetro, con un coppa pasta ricavate dei dischi, inseriteli negli stampi e bucherellate il fondo.

Cuocete a 180 gradi per 15-20 minuti. Sfornate e fate freddare su una gratella.

Procedimento per le arance caramellate:

Sbucciate le arance con un coltellino lasciando un sottilissimo strato di scorza che poi taglierete a striscioline. 

In pentolino mettete lo zucchero con l’acqua e portate sul fuoco, quando è imbiondito profumatelo con un bicchierino di Rum*,

 bagnate con la spremuta d’arancia* e aggiungete le bucce d’arancia precedentemente tagliate.

Lasciate cuocere e caramellare per un’ora e mezzo abbondante. 

Scottate le arance in acqua bollente, per 2 o 3 minuti.

Sgocciolatele, finite di sbucciarle  tenendole al vivo. 

Per finire:

Fate sciogliere il cioccolato a bagno-maria, unite la panna e amalgamate bene.

Coprite con il cioccolato fuso la superficie dei cestini di frolla e adagiateli su di un piatto da portata.

Poggiate sui cestini le arance, cospargetele con lo sciroppo di zucchero e decoratele infine con un abbondante ciuffetto di bucce caramellate.

Note:
* Il  Rum e la spremuta d’arancia vanno riscaldati prima di essere inseriti nello sciroppo di acqua e zucchero.

“Crostata mandorle e cioccolato” con Petra 5

****************************************************************

20170312_125615

Enter a caption

20170312_122910

(Ricetta dal Web)

Ingredienti:

per la pasta frolla:
 
200 g. di farina bianca (io Petra 5)
1 uovo ed 1 tuorlo
100 g. burro
70 g. zucchero semolato
la scorza ,di un limone, grattugiata
8 g. lievito per dolci
un pìzzico di sale
 
Per il ripieno:
 
200 g. mandorle tostate
150 g. zucchero semolato (io di canna)
150 g. cioccolato fondente
50 g. panna fresca
2 uova
un pizzico di sale
 
Procedimento:
Per realizzare la crostata con mandorle e cioccolato per prima cosa dovete dedicarvi alla preparazione della pasta frolla che sarà la base della vostra torta. « Nel frattempo imburrate e foderate con della carta forno una teglia del diametro di 22-24 cm .
Stendete i 3/4 della pasta frolla con un mattarello e disponetela nella tortiera; tenete da parte la restante pasta frolla che utilizzerete per la guarnizione finale. Cominciate a preparare l’impasto che vi servirà per il ripieno della torta. Senza pelare le mandorle,frullatele insieme allo zucchero e versatele in una ciotola. Tagliuzzate grossolanamente il cioccolato e mescolatelo alle mandorle,
incorporatevi la panna(o il latte)il sale e le uova ed amalgamate il tutto. Stendete ,uniformemente, il composto sulla pasta frolla e con la restante pasta decorare a piacere.
Cuocete a 180° per circa 50 min.

 

“Torta frolla di riso con ricotta e pesche”con Petra 5

Ci sono delle cose che non si possono spiegare…..

11147106_1076456529036726_6742535719506945674_o

Ingredienti:

(per la frolla)
300 gr di Petra 5
200 gr di burro
100 gr di zucchero a velo
1 tuorlo
Interno di una bacca di vaniglia
1 buccia grattugiata di 1/2 arancia (io pasta d’arancio un cucchiaino )
3 gr di sale vanigliato

per il ripieno :

1 litro di latte
150 gr di zucchero ( io di canna )
Interno di un baccello di vaniglia
Sale 3 Gr
300 gr di riso (io originario ottimo per dolci )
500 gr di formaggio spalmabile (io ricotta di pecora )
buccia grattugiata di 1 arancia (io pasta di arancia )
2 fogli di gelatina
1 barattolo di pesche sciroppate
1 barattolo di ciliegie sciroppate

Inoltre :
20 Gr di arachidi spezzettate
60 Gr di marmellata di ciliegie
60 Gr di marmellata di pesche
Zucchero a velo q.b

Procedimento per la frolla:

Impasta tutti gli ingredienti velocemente, forma una palla, avvolgila nella pellicola per alimenti e metti a riposare per 1-2 ore .

Poi dividi l’impasto a metà .
Stendi il primo impasto formando un cerchio del dm di 26 cm .
Appoggia il cerchio su una piastra ricoperta di carta forno e con una punta di un manico di cucchiaio ci fai tanti tagli piccoli.

Metti in forno a 180°C  per 10 /12 minuti, togli dal forno subito dopo la cottura e fai raffreddare il tutto.
Stendi il  secondo impasto formando un cerchio uguale al precedente e con una formina per dolci (io ho usata quella a stella ma volendo anche altre formine vanno bene) fai 7 stelline sulla superficie e tienile da parte;  ora con la pasta avanzata ricava qualche altra stellina da mettere intorno alla torta (te ne serviranno circa 12/13).
Appoggia il cerchio e le stelle su una piastra da forno .
Metti a cuocere come il primo cerchio, le stelle però vanno tolte un poco prima perchè hanno bisogno di meno tempo di cottura .
Togli subito dal forno il cerchio di frolla e fari raffreddare.

 

Procedimento per il ripieno :

Metti in una casseruola il latte con lo zucchero, il baccello di vaniglia, il sale e porta a ebollizione . Aggiungi il riso, abbassa il fuoco e fai sobbollire per 20 minuti finché tutto il liquido verrà assorbito dal riso.

Intanto amalgama il formaggio con la buccia d’arancia.

Metti in ammollo i fogli di gelatina in poca acqua fredda,  strizzali  e scioglili ne riso ancora caldo .

Fai sgocciolare molto bene la frutta sciroppata e taglia a cubetti le pesche.

Unisci il formaggio al riso e poi aggiungi le pesche a cubetti mescolando il tutto molto bene.

Composizione della torta:

Metti il primo disco di pasta frolla su un piatto, appoggia intorno un anello per dolci,versa il ripieno con il riso e livellalo;  distribuisci le ciliegie sulla superficie e falle penetrare  nel composto pressando leggermente. Metti la torta in frigo per 2/3 ore .

Estrai la torta dal frigo, togli l’anello e   copri il secondo disco.
Distribuisci intorno ai bordi i biscotti di stelline .
Ricopri la superficie di zucchero a velo e riempi i vuoti a forma di stella con la  marmellata di ciliegie e di pesche.

Ricetta e foto di Anna Lamberti

Vai all’originale